Azioni: cosa sono e tipologie

L’articolo fornirà una breve descrizione sui titoli azionari, sul perchè vengono emesse, i vantaggi, infine distinguendo tra le tre principali tipologie differenti

Sorgente: Azioni: cosa sono e tipologie

Un’azione è un titolo rappresentativo di una quota di capitale sociale di una società di capitali. Il possessore delle azioni, detto azionista, diventa socio della società emittente in quanto in possesso di una quota di capitale di rischio della stessa. L’emissione di azioni da parte di una società, attraverso l’aumento di capitale sociale o la vendita di azioni già esistenti, costituisce sicuramente un buon metodo per reperire liquidità da destinare a eventuali investimenti da parte dell’azionista. Il vantaggio sta sicuramente nel ricevere una quota dei profitti dell’azienda (detta dividendo) in proporzione alla propria quota di partecipazione. Oltre ai diritti economici il possessore riceve anche dei diritti amministrativi, diversi secondo la tipologia di azione in suo possesso.

Le azioni ordinarie sono la tipologia più semplice di titolo azionario che conferisce al possessore diritti di natura patrimoniale e amministrativa: il possessore ha diritto alla percezione del dividendo qualora la società decida di distribuirli, mentre dal punto di vista amministrativo, il possesso di tali azioni conferisce il diritto di voto nelle assemblee ordinarie della società.
Un altro diritto importante e poco conosciuto riguardante questa tipologia di azioni è il diritto residuale, ovvero che in caso di fallimento o scioglimento dell’azienda i soci hanno diritto a dividersi ciò che resta, in proporzione alla propria quota, una volta soddisfatti tutti i creditori.

Le azioni privilegiate si differenziano rispetto alle precedenti poiché conferiscono maggiori diritti patrimoniali rispetto alle azioni ordinarie. Questi vantaggi si sostanziano generalmente in una prelazione rispetto agli altriazionisti sulla distribuzione dei dividendi o rimborso capitale oppure è loro riconosciuto un rendimento addizionale rispetto alle azioni ordinarie.
D’altro canto tali azioni conferiscono al possessore minori diritti amministrativi, in quanto il diritto di voto sarà limitato alle sole assemblee straordinarie.

Le azioni di risparmio sono una tipologia particolare che prevede soli diritti patrimoniali e nessun diritto amministrativo, pertanto i possessori godranno della sola distribuzione di un dividendo minimo garantito (distribuzione dell’utile di almeno il 5% del valore nominale dell’azione), ma non della partecipazione alle assemblee ordinarie e quelle straordinarie. Queste azioni sono state ideate per attrarre il pubblico di risparmiatori non interessati alle decisioni societarie, ma solo al rendimento e al mero ritorno economicodal loro investimento. Sono una tipologia di titoli molto simili alle obbligazioni.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s